Eseguiamo valutazioni globali e podologiche per trovare la causa del dolore o fastidio.

Una volta identificata la causa, in pochi giorni realizziamo sottilissimi plantari o solette su misura facilmente utilizzabili con qualsiasi tipo di calzatura.

Dopo qualche mese valuteremo insieme i
progressi
e gli obiettivi ottenuti modificando gradualmente le correzioni posturali dei plantari per garantire un miglioramento definitivo.

Quali dolori possiamo curare con i plantari?
 
Fasi della valutazione globale e podologica
 
Analisi visiva statica sui 4 lati
obiettiva e con strumentazione fotografica

Al paziente verranno poste una serie di specifiche domande per raccogliere il quadro sintomatologico.
Eseguiremo poi un'analisi specifica di fattori condizionanti come occhi, mandibola, presenza di cicatrici o asimmetrie varie che possono essere la causa di vizi posturali che causano dolore.

7L2A2405_edited.jpg
Stabilometria.jpg
Stabilometria
con pedana stabilometrica

La pedana stabilometrica è uno strumento riabilitativo di valutazione costituito da una pedana collegata ad un monitor.
Al paziente sarà chiesto di salire sullo strumento e rimanere fermo in posizione eretta per 45 secondi per verificare la distribuzione del peso del corpo sulla superficie del piede e la proiezione a terra dei baricentri corporei.

Scansione dell'impronta
con scanner 3D

Effettueremo la Scansione 3D dell'impronta plantare per poter poi realizzare precisi plantari su misura.

IMG_2955_edited.jpg
pexels-andrea-piacquadio-3757957.jpg
Analisi baropodometrica
con Tread Mill

L’analisi baropodometrica con Treadmill (conosciuto anche come Tapis Roulant) permette di rilevare le pressioni plantari in movimento durante la camminata o la corsa.

L’utilizzo di telecamere ad alta definizione sincronizzate all’appoggio consentono una dettagliata valutazione dell’atteggiamento posturale durante il movimento.

Tipologie di plantari su misura
PLANTARE NANCY HILTON

PLANTARE NANCY HILTON

Plantare che ottimizza biomeccanicamente l'appoggio e il posizionamento del piede con stimoli mediali e laterali. Pone il calcagno nel suo asse fisiologico e permette alla muscolatura di lavorare in maniera più equilibrata.

PLANTARE SENSOMOTORIO

PLANTARE SENSOMOTORIO

Plantare che va a inibire l'attivazione di muscoli iperattivi e attivare quelli ipertrofici che possono causare deformità nel piede. Migliora inoltre la biomeccanica delle articolazioni migliorando varismi e valgismi di ginocchia e lassità legamentose.

PLANTARE DIABETICO

PLANTARE DIABETICO

Plantare che toglie l'ipercarico per fare in modo che ci sia una distribuzione omogenea del carico sul piede. In base agli obiettivi del plantare utilizzeremo diversi materiali a varie intensità.

PLANTARE IN CARBONIO

PLANTARE IN CARBONIO

Plantare per migliorare e aiutare la spinta in toe-off.

SOLETTA PROPRIOCETTIVA

SOLETTA PROPRIOCETTIVA

La soletta propriocettiva utilizza la propriocezione attraverso la pelle. Applichiamo stimoli di spessore tra 1mm e 3mm in punti specifici per andare ad ottimizzare il funzionamento muscolare.

andrea_Tavola disegno 1.jpg

Andrea Zuccoli

TECNICO ORTOPEDICO

Nella sua carriera è stato responsabile tecnico e in seguito di filiale presso l'Officina Ortopedica Rizzoli di Verona.

Oltre al suo lavoro, la sua grande passione è la corsa, il che gli permette di vivere in prima persona le problematiche fisiche derivanti dallo sport.

 
Privacy Policy